Scuola per la Formazione Professionale e centro di Psicoterapia cognitivo-comportamentale.

Mutismo selettivo

I bambini con mutismo selettivo presentano un grado elevato di ansia sociale e difficoltà d’interazione sociale. In sostanza tali bambini parlano in presenza di familiari stretti, ma si rifiutano di comunicare a scuola con gli insegnanti e i compagni di classe. Le caratteristiche includono ansia, eccessiva timidezza, isolamento sociale, inibizione comportamentale, e comportamenti collerici o lievemente oppositivi. Tale disturbo è distinto dai disturbi del linguaggio in quanto l’alterazione si verifica in una specifica situazione sociale. Generalmente esordisce nel corso della scuola, ma comunque tende a risolversi, mentre i sintomi di ansia sociale permangono compromettendo il funzionamento scolastico e sociale.
I genitori spesso sono descritti come iperprotettivi e controllanti oppure immigrati, in questi casi i bambini possono rifiutarsi di parlare un’altra lingua nonostante ci sia un buon livello di comprensione.