Scuola per la Formazione Professionale e centro di Psicoterapia cognitivo-comportamentale.

Chi Siamo

scuola centro di psicologia clinica

Istituto di Formazione Cognitivo-Comportamentale

L’istituto nasce come associazione scientifico-professionale già dall’82 ma viene costituita  formalmente nel 92. Fin dall’inizio stabilisce come obiettivo principale quello di divulgare il modello cognitivo-comportamentale in ambito clinico e psicoterapeutico.

Successivamente l’attività si focalizza sull’approfondimento e l’ampiamento del modello teorico e metodologico della Behavior Modification attraverso attività di ricerca e sperimentazione delle sue applicazioni  in ambito clinico, in età evolutiva e nella riabilitazione psicosociale e psichiatrica; più recentemente sono state indagate  tematiche quali: il Benessere Psicofisico e la Qualità della Vita, la Psicologia Positiva, la Mindfulness Based Cognitive Therapy MBCT e la relazione terapeutica. L’interesse per le pratiche meditative ha accentuato l’attenzione per gli approcci di terza generazioni  quali: DBT Dialettical Behavior Therapy, ACT Acceptance Committement  Therapy in gran parte ispirati al protocollo MBSR di Jon Kabat Zinn e alla tradizione spiritualista buddista che affonda le radici nelle antiche filosofie orientali, per cui si sono intensificati i rapporti con le associazioni internazionali che si occupano di Yoga e meditazione.

Il CPC ha organizzato ben oltre 70 convegni e sette congressi di cui il XII° congresso nazionale dell’AIAMC a Pescara nel 2003, la convention nazionale del 2008 di “Psicologia Positiva” in collaborazione con la Società Italiana di Psicologia Positiva SIPP e la Facoltà di psicologia dell’Univ. “G.D’Annunzio” di Chieti.Il XVI° congresso AIAMC a Montesilvano nel 2012.Il Master per istruttori Mindfulness in collaborazione con l’ISIMIND e AIMY presso il Dipartimento di Scienze Psicologiche dell’Univ. G. D’Annunzio di Chieti. L’indirizzo scientifico e metodologico che ha ispirato l’attività formativa della scuola è saldamente ancorato al paradigma Cognitivo-comportamentale e alle sue evoluzioni paradigmatiche e metodologiche adottate della scuola A.I.A.M.C. (Associazione Italiana di Modificazione e Terapia Comportamentale e Cognitiva).

La diffusione del comportamentismo “Behavior Modification” ha inizio negli anni 50 per opera di Wolpe, Eysenck e Rachman in parte ispirati dagli studi di neurologia della scuola russa di Pavlov, Luria e Vigotscky e dagli studi sperimentali sull’apprendimento della psicologia comparata della scuola americana di Watson, Thornadike, Tolman e Skinner. Successivamente la sua evoluzione segue una svolta decisiva dagli studi di Ellis, Back e Freeman sulla depressione e di Bandura sull’apprendimento sociale.

In Italia il movimento cognitivo e comportamentale trae origine da due grosse scuole quella di ispirazione più comportamentista di Milano-Padova con Goldwurm, Meazzini, Sanavio e Galeazzi e quella di ispirazione più cognitivista a Roma con Liotti, Guidano, M. Reda.

I risultati ottenuti nel corso di un quarantennio dalle numerose applicazioni di questo modello psicoterapeutico fondato sull’evidenza in ambito clinico, riabilitativo e neuroscientifico ci danno ragione di ritenere, soprattutto grazie ai recenti contributi di Perris, Wells, Linean, Young, Gilbert, Siegel e Leahy sulle psicopatologie gravi, che della sua applicazione in campo clinico e riabilitativo rappresenti per il futuro dell’intera categoria degli psicologi e dei medici un appuntamento formativo importante per il lavoro clinico in psicoterapia.

La scuola CPC ha ottenuto il riconoscimento dal MURST con  D.M. n° 214 del 16/11/2000 e l’autorizzazione all’apertura di una sede periferica residenziale a Pettorano sul Gizio (AQ) DD G.U. n.71 del 12.03.09 per l’organizzazione di corsi quadriennali di specializzazione in psicoterapia.

Il programma di specializzazione in psicoterapia prevede 500 ore annue di formazione ripartite in 300 di teoria specifica e 200 di tirocinio in strutture pubbliche e private convenzionate, in particolare nel secondo biennio sono previste oltre alle 200 ore di formazione teorico-pratica, 60 ore annue di supervisione di gruppo e 10 di formazione personale.

Centro di Psicologia Clinica
via Renato Paolini, 102
65124 Pescara
Tel. 085 – 4211986
info@centro-psicologia.it